Le Ecotecnologie italiane in convegno al parlamento europeo

Bruxelles 01 marzo 2017

Da tre anni Ecofuturo Festival propone le ecotecnologie per salvare il pianeta, le discute pubblicamente e le inserisce nell’Almanacco che si arricchisce di anno in anno. Dopo la prima edizione ha visto la redazione del Libro Bianco delle Ecotecnologie 2015, presentato presso la Camera dei Deputati e il Senato della Repubblica proprio nella primavera di quell’anno. Dopo le ricchissime edizioni del festival del 2015 e del 2016, il Libro Bianco è divenuto un autentico Almanacco.

La   fratelli  possibile,

con il progetto Legno Sinergia, è stata invitata a far parte di questa importante iniziativa per la sua ricerca ed innovazione tecnologica nel campo delle costruzioni per case in legno.

Infatti, il nostro sistema costruttivo    presenta le caratteristiche dell’innovazione, dell’esportabilità e della filiera etica. Inoltre ci è stato riconosciuto, come eccellenza sociale, il nostro originale format aziendale.

In questa iniziativa, vengono presentate idee già divenute realtà, che non suscitano speranza e delusione come troppi annunci sull’innovazione, ma che possono essere immediatamente messe in atto e sostenibili anche dal punto di vista etico e finanziario. Le aziende e gli imprenditori, estranei alle logiche partitiche e “borsistiche”, stanno riducendo il gap tra tecnologia, profitto ed equità. Si tratta sempre più di aziende che cercano di far divenire l’etica di impresa non più una “concessione del principe” ma una scelta condivisa da ogni attore aziendale.

Le tecnologie presentate a Bruxelles, in un luogo così importante, dove si cerca di unire e non dividere i popoli, dimostreranno la concreta realizzazione di questi progetti. I medesimi sono frutto dell’ingegno di innovatori, dell’investimento di imprenditori e del coinvolgimento creativo dei dipendenti delle aziende, che nella nuova etica aziendale, saranno sempre più attori protagonisti di questi nuovi orizzonti.

E’ proprio nel segno di questa indissolubilità tra le dimensioni ecologica ed etica e dei diritti e del ruolo dei lavoratori, che il nuovo Almanacco di Ecofuturo si presenta il prossimo 1 marzo 2017 al Parlamento Europeo, in un evento dal titolo eloquente di “Eco & Equo”.

L’evento di presentazione, che si svolgerà presso l’edificio Altiero Spinelli sala A1E2, Rue Wiertz 60, B-1047, Bruxelles dalle 9:30 alle 13:00,  vedrà la presenza di numerosi contributi da parte di protagonisti di molte delle ecotecnologie presentate nel nuovo Almanacco.  L’evento sarà coperto dalla diretta streaming disponibile a questo link in lingua italiana e inglese e con traduzione simultanea in sala conferenza in italiano, inglese e francese.

1 commento. Nuovo commento

Allora non è solo POSSIBILE … è ancheMERAVIGLIOSO !!!!!
Grazie a tutti voi per il vostro impegno e la vostra fatica … Non ha prezzo , … è un dono grande per tutti noi, che non possiamo che continuare a crederci e a sostenervi anche solo con il pensiero!
Siate sempre umilmente fieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *