Metti il tuo accento su “Un Futuro Possibile” e aiutaci a promuovere le nostre iniziative e a favorire atteggiamenti di solidarietà quotidiana all’interno della comunità in cui viviamo, per stare insieme e meglio!

Un Futuro Possibile è stato realizzato dalla Cooperativa Fratelli è Possibile con il contributo della Regione Emilia-Romagna e il sostegno di partner quali: ACER Rimini, il Comune di Poggio Torriana e il Comune di Santarcangelo di Romagna.

Si tratta di un progetto con il quale si intende favorire attraverso eventi culturali di informazione e formazione, iniziative di sensibilizzazione ai valori della pace e dell’interculturalità per la promozione di atteggiamenti di solidarietà quotidiana, di integrazione dell’altro e di educazione a uno sviluppo sostenibile.

Le azioni progettuali sono volte a creare occasioni di dialogo costruttivo in diversi ambiti sociali quali quello abitativo, socio-educativo e lavorativo, incrementando e valorizzando la collaborazione fra enti e istituzioni del territorio, per la promozione di una cultura inclusiva e una cittadinanza attiva.

UN FUTURO POSSIBILE: RIFLESSIONI SU UNA SOCIETÀ INCLUSIVA E SOSTENIBILE

Contesto abitativo

Questa area del progetto intende coinvolgere persone che vivono in edifici residenziali pubblici con un’ottica innovativa, ovvero guardando e pensando a quegli spazi abitativi come elementi architettonici e arredativi dai quali favorire atteggiamenti di solidarietà e di valorizzazione della diversità, incoraggiando le persone che li abitano ad agire comportamenti volti a uno sviluppo sostenibile e inclusivo.

L’intento è quello di promuovere una visione progettuale delle residenze popolari che tenga conto dell’influenza delle componenti ambientali sulla mente e sui comportamenti delle persone, in grado di armonizzare le componenti interne (dell’animo umano) a quelle esterne (degli spazi architettonici e degli arredi) rispettosa della dignità umana, favorire una cura degli spazi abitativi intesi come elementi fondanti per il rispetto degli spazi privati e degli spazi in comune con gli altri condomini.

In questo modo, si desidera favorire comportamenti sociali che tengano conto di un approccio globale alla persona, includendo gli aspetti etico-morali, affettivi e relazionali.

Lancio della campagna social #IOVIVOPOPOLARE 

Dal 16 ottobre fino all’11 novembre 2020 sulle plance pubblicitarie della Provincia di Rimini è possibile trovare gli scatti suggestivi del fotografo riminese Claudio Silighini che introducono l’osservatore al di là delle finestre di 7 famiglie assegnatarie di alloggi popolari, facendo conoscere queste persone e valorizzando la quotidianità del loro vivere

Per l’occasione tramite il progetto “Un futuro possibile”, è stata lanciata una campagna social volta a promuovere la realtà del vivere popolare, attraverso la condivisione delle foto del reportage sui social con l’hashtag: #iovivopopolare realizzata con il contributo della Regione Emilia Romagna.

La Cooperativa Fratelli è Possibile si è unita alla diffusione di queste foto per attivare una messa in rete in grado di operare una maggiore capacità di trasmissione verso la comunità di atteggiamenti favorevoli a una società pacifica e inclusiva ed implementare azioni di cittadinanza globale e consapevole, raggiungendo persone a rischio di esclusione sociale.

Perché casa, che sia all’interno di una residenza pubblica o privata resta sempre casa, con tutta la normalità e la vita che la rende così speciale.

Guarda il video

Guarda la galleria fotografica

Gli scatti  di “Io vivo popolare” arrivano a Poggio Torriana tramite una mostra diffusa promossa dalla Cooperativa Fratelli è Possibile.

Leggi l’articolo

Contesto socio-educativo

Questo ambito coinvolge in primo luogo i giovani attraverso un evento sul dialogo interreligioso e interculturale e il mondo della scuola, attraverso un webinar tenuto da professioniste che collaborano con i servizi di mediazione della Cooperativa Fratelli è Possibile, rivolto agli insegnanti su strumenti della mediazione socio-culturale e proposte laboratoriali innovative per una didattica della pace.

Queste attività consentono di favorire azioni culturali volte a coinvolgere la comunità con particolare attenzione alle nuove generazioni, ai principi della pace e delle differenze culturali, favorire l’acquisizione di un pensiero e di un linguaggio capace di prospettive differenti e generare lo sviluppo di abilità sociali (soft skill), con sensibilizzazione all’inclusione e al dialogo interculturale e interreligioso e fornire all’istituzione scolastica strumenti applicativi sulla mediazione e sulla gestione del conflitto, per lo sviluppo di competenze in situazioni di contatto con patrimoni culturali differenti.

Contesto lavorativo

Nei luoghi di lavoro le persone trascorrono buona parte del loro tempo se non talvolta la maggior parte ed è proprio da questa riflessione che si ritiene importante partire per portare all’attenzione di imprenditori e dirigenti d’azienda attraverso la creazione di un evento online, temi riguardanti la responsabilità sociale d’impresa, l’inclusione sociale e la sostenibilità ambientale, portando buone pratiche di aziende del territorio che operano sia a livello locale che internazionale per poi giungere alla realizzazione di un manifesto dei valori aziendali per un workfare possibile nei luoghi di lavoro.

Con questa azione si desidera avviare un momento di confronto volto alla stimolazione di un circolo virtuoso sull’applicazione di buone prassi riguardanti la responsabilità sociale d’impresa coinvolgendo imprenditori, consulenti e dirigenti di importanti realtà produttive territoriali, facendo conoscere comportamenti e processi ecosostenibili che sono già risultati di valore all’interno dei processi produttivi e sensibilizzare le risorse umane in iniziative di sostenibilità ambientale e di inclusione sociale.

Leggi il Comunicato Stampa

Il QR Code di Un Futuro Possibile

Per tenervi sempre informati sulle iniziative che verranno realizzate nel corso di questi mesi, abbiamo creato questo codice che troverete all’interno del materiale pubblicitario dedicato al progetto e che indirizza a questa sezione del sito. Seguiranno importanti aggiornamenti, rimanete sintonizzati su questa pagina per sapere cosa stiamo organizzando per voi!

Si tratta di un’idea semplice che permette di avvicinare al digitale le generazioni abituate al tangibile e che ben si adatta anche a coloro che sono già abituati a fruire di sistemi tecnologici come questo. Utilizzare uno scanner di codice è facile come scattare una foto, perché di fatto è quello che si sta facendo.

I QR sono dei codici a barra bidimensionali, in grado di contenere diverse informazioni  (url, video, immagini, testi) scansionabili attraverso delle applicazioni per smartphone e tablet. Una fra tutte ScanLife, che funziona sia su dispositivi Apple, che Android e Windows.

Condividi

Fai conoscere ai tuoi contatti la nostra realtà e aiutaci a sostenere il nostro impegno. Grazie!